GARA DI FINE STAGIONE

Ultima gara di stagione su pista all’impianto “Dal Dan” di Udine domenica 17 ottobre. Protagonisti gli atleti delle categorie ragazzi e cadetti.

Per il gruppo ragazzi/e l’Atletica Gorizia Cassa Rurale FVG ha visto scendere in pista nove partecipanti, con un’insolita e ben gradita partecipazione sui 60HS. Alla loro prima gara in assoluto in questa disciplina, sono partiti dai blocchi Francesco Cumin (13”59) e Danil Gaeta (14”09). Al femminile, quinto posto per Isabella Cavallari con il tempo di 10”57 e buone prestazioni da parte delle compagne di squadra Noel Detini Morban (11”85), Laura Ossola (12”15), Ginevra Ciceri (12”51), Marta Menon (12”74) ed Emma Loviscek (13”73), queste ultime tutte alla loro prima gara in questo ambito mentre per Emma rappresentava l’esordio assoluto ad un mese e mezzo dall’iscrizione ad atletica. Sofia De Piero, ormai un’appassionata di questa specialità, con il tempo di 12”48 corre in linea con le sue ultime prestazioni di gara. Nel tiro del vortex, record personale sia per Noel Pizent, che si migliora da 26.10m a 29.10m che per Danil Gaeta (da 21.50m a 22.94m). Esordio per Francesco Cumin che lancia a 13.23m. Per le ragazze, il tiro migliore è di Anna Bressan (18.52m), seguita da Noel Detini Morban (17.53m), Alma Sfiligoi (16.24m) e Emma Loviscek anche qui alla sua prima gara (15.13m). Soddisfazioni nel salto in lungo dove Isabella Cavallari conquista il terzo gradino del podio, migliorandosi da 3,94m a 4,28m e la compagna Alma Sfiligoi si classifica quinta con un salto a 4,13m. Entrambe con gennaio passeranno alla categoria cadette e meritano i nostri più sinceri complimenti non solo per i risultati ma anche per l’impegno e la determinazione dimostrati durante tutta la stagione. Laura Ossola salta a 3,58m con un ultimo salto purtroppo nullo ma che lascia ben sperare per la prossima stagione. Record personale per Ginevra Ciceri che si migliora da 3,40m a 3,50 m e che nel salto in lungo sta registrando un progresso costante di 10 cm a gara e per Anna Bressan (3,38m). Marta Menon e Sofia De Piero saltano rispettivamente a 3,21m e 2,94m.

Nella categoria Cadetti si segnala la vittoria sul filo di lana nella gara degli 80m da parte di Riccardo Morena con il tempo di 9”71; nella stessa gara piazzamenti a ridosso del podio per Leonardo Vittori (4° in 9”98) e Elia Comand (6° in 10”09). Ottima prestazione di Michele Saito specialista delle discipline più lunghe che ottiene un significativo 10”61 che gli vale la dodicesima posizione finale. I quattro si sono poi sfidati nella gara del tiro del giavellotto, disciplina insolita per loro. Alla fine il migliore è stato Morena chiudendo quinto con 20.07m; decima posizione per Comand con 22.50m; dodicesimo e tredicesimo Michele Saito e Leonardo Vittori con rispettivamente 17.02m e 15,94m.

Al femminile solo Aurora Cumin si è cimentata nella gara veloce degli 80m correndo in 11”67 tempo che le è valso la quindicesima posizione finale. Super prestazione invece delle nostre atlete nella gara del salto in alto con quattro cadette nei primi cinque posti monopolizzando i tre gradini del podio. La vittoria è andata a Maya Del Negro con la misura di 1.45m, seconda Gaia Trani che supera l’asticella posta a 1.42m; terza posizione per Erika Querinuzzi lontana dalle sue migliori misure valicando l’asticella a 1.38m; Quinta, infine, Gaia Marchi con la misura di 1.34m. Infine si segnala il quinto posto di Aurora Cumin nel giavellotto con la misura di 24.31m ben lontana dai 30 metri ottenuti un paio di settimane fa.

La stagione ormai al termine permetterà di ricaricare le batterie a gran parte di coloro che nel prossimo anno passeranno nella categoria delle allieve e degli allievi.

Podio salto in alto cadette
Podio 80m cadetti
Podio salto in lungo ragazze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *