CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI

Quattro titoli, tre secondi posti e due terzi accompagnati da diversi primati personali sono il bottino ottenuto dagli under 18 dell’Atletica Gorizia Cassa Rurale FVG in occasione dei Campionati Regionali individuali disputatisi nell’impianto triestino “Grezar”. I nuovi campioni regionali sono Andrea Da Dalt, vincitore dei 110hs e sempre su ottimi livelli fermando il cronometro a 14″22, purtroppo con una leggera bava di vento oltre il limite consentito. Ottima comunque la sua prova considerato che ha battuto il campione italiano indoor proveniente dal Veneto. Dominio goriziano anche nei 400hs maschili con la vittoria di Riccardo Morena miglioratosi di oltre un secondo portando il proprio primato personale a 57″07. Gran gara nel salto in alto femminile, Maya Del Negro supera l’asticella posta a 1.53m migliorandosi di tre centimetri e portando a casa il titolo; la compagna di squadra Gaia Trani eguaglia il proprio primato di 1.45m e si posiziona ai piedi del podio in quarta posizione. La quarta vittoria la ottiene Luca Ursi nel giro di pista dei 400m corsi a ritmi di primato personale firmando un buon 52″26. Ottimo terzo posto, anche sui 200m, sempre di Luca migliorandosi fino a 23″40. Nella stessa gara buon miglioramento anche di Elia Comand con 25″14. Grande soddisfazione per l’argento conquistato da Lapo Farolfi sui 2000 siepi corsi in 6’32″72 migliorandosi di quasi otto secondi e ottenendo il tempo di ammissione ai Campionati Italiani di Milano. Sogno della gara tricolore invece sfuggito, purtroppo, a Lara Pezza sui 400hs; il suo tempo 1’08″93 rappresenta il nuovo primato personale ma per meno di tre decimi non ottiene il tempo di qualificazione. Comunque molto brava con un ottima seconda posizione. Argento anche Matteo Dal Bò nei 5km di marcia con 28’30″03 seguito poco dopo dal compagno di squadra e fatiche Simone Chiandotto che ha terminato in 29’16″95. Ottimi piazzamenti per tutti gli atleti schierati; Francesco Puzzi si migliora ben due volte nella gara dei 100m, in batteria 11″91 e successivamente 11″87 in finale che gli vale il quarto posto complessivo. Sempre sui 100m ai blocchi Elia Comand ottimo ottavo con il pb di 12″13 e Adam Cozzes che ha corso in 12″43. Nicola Corvaglia si migliora nel salto in alto portandosi a 1.50m mentre nel salto in lungo si ferma a 5.31m. Nel lungo femminile presenti Erika Querinuzzi che ha pareggiato la sua miglior misura con 4.70m e Caterina Lorenzoni che si è portata fino a 4.38m. Bel miglioramento di oltre due metri nel tiro del giavellotto da parte di Aurora Cumin che si classifica in quinta posizione con la misura di 28.82m; Luca Lovisutti, infine, ha tirato il giavellotto a 21.06 metri e gettato il peso a 8.60m. Nota negativa di questi campionati l’infortunio capitato a Leonardo Vittori durante la gara di salto triplo che si è procurato un brutto strappo muscolare che lo terrà lontano dalla pista per un periodo non breve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *